Maternità.

Screenshot_20170308-191245

Di figli negati al ruolo d’essere tali, per l’egoismo di chi si è divertito, di chi ha pensato solo a se stesso, di chi non ha nemmeno l’idea di cosa certe cose comportino. Siamo tutti figli di qualcuno e nel mio specchio, occhi vuoti e viso scarno mi riconducono a lei. La somiglianza,  idea di chi cerca matrice, alla fine si trasforma in fantasia. Lasciatemi la mia, non chiedo altro.

Paola.

Annunci

2 thoughts on “Maternità.

Add yours

Fammi paura con ciò che pensi...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: