Tha fukkin barman: il mestiere più bello del Mondo!

Avevo scritto ieri questo post ma durante una modifica, si è cancellato… non so perchè!

Voglio raccontare una mia esperienza lavorativa di qualche annetto fa.

Quella serata… FUCK YEAH!

Ade svolge la mansione di barista/barman, in un locale pieno zeppo di gente (serata eccellente). Il suo team è composto da: tre tizi al bar (Ade compreso) e due belle topone in sala (amiche speciali, tra l’altro). Sono vigile su tutto, ovviamente sulle richieste dei clienti e soprattutto per la sicurezza del locale e delle persone. Le richieste sono variegate (cocktails, bevande, birre, analcolici vari, ecc…) e vanno dalle più classiche alle più rare e difficili da preparare. Il barman è come lo chef, mestiere non solo di precisione e tecnica; è un mestiere di MEMORIA! Per memorizzare bene ogni ricetta dei cocktails mondiali (e quelli della categoria “altri”) c’è voluto un po’ di tempo e tutt’ora, una volta al mese, ripasso tutto. Capita a volte che non ricordo alla perfezione le dosi da fare ma ho libri e appunti (quelli di scuola, i più belli), dunque è tutto ok. Arriva un tipo e dice: “ciao, mi fai un White Russian please?” Io: “of course, lo vuoi con latte o panna?” Lo vuole con panna. Arriva un altro e dice: “un buon Tequila Sunrise, grazie!” Un altro ancora dice: “salve, mi fai un Daiquiri ed anche un Daiquiri Banana Frozen per l’amico al tavolo?” Arriva uno e dice: “ciao, mi fai un coso analcolico?” Io: “un coso analcolico… mmmm… che intendi per coso?” Lo passo al collega che è bravo nel preparare roba analcolica. Arriva una bella ragazza, col fidanzato, e dice: “ciao caro, mi dai una birra Corona?” Io: “ma ciao cara, la vuoi con lime o sale e limone?” La prende con sale e limone che è un ottimo abbinamento anche se col lime, ha tutt’altro sapore… secondo me almeno! Arriva una gran bella topa (in tutti i sensi), mi fa cenno di avvicinarmi. Siamo praticamente a distanza bacio e mi fa: “ehi, bestione di barman… mi daresti un Orgasmo?” Io:”aaaa wow, il cocktail Orgasm… sei la prima che me lo chiede e si, è quello giusto per te!” Lei sorride, io pure e la invito a sedersi al suo tavolo (con amiche, tope anche loro… yeah) in quanto porto io la sua bella chicca alcolica. Preparo il cocktail e vado al tavolo. Arriva Ade vestito elegante (col papillon) e fa colpo su tutte…più o meno dai… nono, su tutte! Mi siedo con loro e mi rilasso un attimo (non facevo pausa da inizio servizio, dunque mi servivano almeno 5 minuti di pace). La tipa mi presenta le sue amichette e le saluto tutte con un caldo bacio in guancia. Mi siedo e la tipa si siede sopra di me e si muove a ritmo (il cocktail è ancora sul tavolo). La serata è spettacolare; il DJ che mette vinili seri (Musica Funky, per fare un esempio) e molte persone che ballano (da sole o in coppia). Chiedo alle tipe se vogliono qualcosa da bere, mangiare o entrambe le cose. Vogliono tutte il cocktail Orgasm! Non le biasimo, è un cocktail molto saporito e scende giù come miele. Saluto la topona con un caldo bacio a stampo in bocca e vado a preparare i cocktails per le signorine (prima di andare esclamo: “Orgasmi per tutte…bene bene!“). Mentre lavoro, arrivano altre richieste (Martini, Negroni, B-52, Cosmopolitan, Bloody Mary e tanto altro ancora) e soddisfo tutti. Sono abbastanza rapido nel mio lavoro. Essere veloci e precisi è molto difficile, specie in mestieri come barman e chef. E’ molto tardi e molta gente se ne va, la tipa mi dice che mi aspetta fuori. Fra poco chiudiamo, dunque le dico che va bene. Puliamo, sistemiamo e chiudiamo il locale. Siamo tutti soddisfatti dei compensi e le mance sono ottime. Saluto i colleghi e vado dalla tipa che sta fumando con le amiche in una panchina. Le amiche vanno via e noi andiamo nella sua macchina (io non guido). Attacchiamo a parlare e nasce una simpatia bella e soprattutto naturale e spontanea. E’ una ragazza molto interessante, mi parla del suo lavoro e della vita. Mi parla poi delle sue ambizioni e delle sue passioni. Attacco poi io a parlare e ci confrontiamo su molte questioni. Infine arriva il bacio e si, anche quella è stata una pomiciata da urlo. Poi arriva il Sesso in macchina (selvaggio e sexy) ed infine, andiamo a casa sua per continuare. L’indomani le preparo la colazione e mangiamo poi a letto, che è il massimo del benessere. Con quella bella tipa, ci siamo visti poi molte altre volte (anche al locale)…un’ottima intesa e tutt’ora la sento.

Il mio mestiere è così…ecco perchè va forte sempre e comunque!

Vi lascio qualche pezzo che c’era in quella precisa serata:

Vi dico come ero vestito: giacca doppio petto scura, camicia bianca, pantaloni eleganti scuri, scarpe eleganti scure, papillon e borsalino. Non è la divisa da barman standard ma al proprietario piaceva, dunque mi ha permesso di usare questa “divisa personalizzata”. 😀

Quella bella ragazza mi è piaciuta da subito, per il semplice fatto che ci siamo provocati non appena ci siamo visti. Manco da dire che eravamo amici di vecchia data o amanti…conosciuti là grazie al mio lavoro. 😀

Ade

Annunci

11 thoughts on “Tha fukkin barman: il mestiere più bello del Mondo!

Fammi paura con ciò che pensi...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...