Fumetti…che Passione…e che Cultura!

Introduzione:

Con la simpatica tipa del blog https://ilsalottoirriverente.wordpress.com/, abbiamo deciso di fare un lavoro sui fumetti e su cosa ci trasmettono i fumetti. Il fumetto è un tipo di lettura particolare, che serve non solo a far divertire il lettore. Il fumetto è Cultura ed a causa di molti preconcetti, non viene valorizzato come merita. Uno dei tanti preconcetti sul fumetto è che sia “solo per bambini“; non è così. Ci sono fumetti che fanno riflettere in maniere assai più efficienti di qualsivoglia lettura (e ve lo scrive uno che legge tanto e che possiede una Cultura notevole). Leggere Topolino o il Paperinik per esempio, non è sinonimo di rifiuto verso altre letture (libri, romanzi, ecc…) ma è semplicemente voglia di divertirsi con letture sane e magari educative…. per tutte le età! Esistono fumetti di tutti i tipi e molti sono anche un lascito delle vecchie Mitologie (si pensi ai fumetti Fantasy), dunque vi sono illustrati racconti epici, anche se impostati in maniera diversa da un romanzo mitologico o gotico. Ciò che ci trasmettono i fumetti (di qualsivoglia tipologia) sono sensazioni (positive e negative… ci sono anche fumetti tristi) e retaggi culturali di vario tipo. Chi non conosce i fumetti, non sa cosa si perde!

Riflessioni personali sui fumetti:

Il fumetto è fra le letture migliori che si possono fare nel corso della formazione culturale che mandiamo avanti. Il fumetto è semplice e scorrevole da leggere ma non per questo, è semplice da capire. Prendiamo un personaggio dei fumetti a caso; Hulk. Per molti lettori è un mostro e nulla più (certe vicende fanno credere questo ma poi non è così). Chi pensa questo, ha capito poco e nulla del personaggio in questione. Hulk è tutto meno che cattivo. Ovviamente le storie su Hulk sono tantissime, alcune narrano che perde totalmente il lume della ragione e dopo certi disastri, viene mandato in un altro Pianeta ove si rifarà poi una nuova vita… migliore (World War Hulk) ma la storia classica, narra che viene braccato dai militari perchè lo vogliono trasformare in un’arma per poi clonarlo (un esercito di Hulks) e braccato anche dai villains, perchè vogliono la sua forza fisica che è unica in tutti i sensi. Chi sono i veri mostri? Ponderate bene! Il fumetto è l’immaginazione che prende vita; se siete dei sognatori, leggere fumetti vi farà più che bene! E’ da quando sono piccolo che leggo i fumetti, non mi stancherò mai di leggerli (leggo anche altro, certo… chi mi conosce, anche su blog, sa che leggo tanto di storia e politica, idem economia e altro). 😀

Struttura del fumetto

Il protagonista dei fumetti, salvo eccezioni, è sempre una persona interessante e piena di pro. In molti fumetti si esalta la purezza, proprio come in certi racconti fantastici. La particolarità dei fumetti sono gli antagonisti, il più delle volte brutti e pieni di difetti (forse per questo che sono stronzi). Ad esempio: uno dei peggiori nemici di Hulk si chiama Leader. Leader (tradotto in italiano “Il Capo”) è un mutante come Hulk ma con l’unica differenza che le radiazioni gamma gli hanno potenziato il cervello e non il fisico. L’intelligenza di Leader può superare anche la forza di Hulk ma negli scontri fisici, le prende sempre… anche quando si circonda di tirapiedi e tecnologie notevoli. Leader vuole Hulk per rubargli la forza fisica, gliela invidia. Immaginatevi che casini potrebbe combinare questo villain, una volta presa la forza di Hulk. Nessuno sarebbe in grado di fermarlo. Un altro mutante preso di mira dai governi e dai villains è Wolverine, a causa del suo fattore rigenerante e per lo scheletro in adamantio (lega indistruttibile famosa nei racconti Marvel). Prendiamo adesso altri personaggi; gli antagonisti di Batman (Joker, Pinguino, Bane, 2 Facce, ecc…). Gli antagonisti di Batman sono stati disegnati proprio per il caro Pipistrello. Certamente vanno a scontrarsi anche con altri personaggi buoni ma per come si atteggiano, sono stati creati “su misura” per Batman. Batman è un eroe (anche se non si considera tale) ma pieno di oscurità, i suoi avversari sono uno più dark dell’altro. Anche il Joker ha lati dark, anche se mostra sempre la sua vena teatrale.

Caos a Gotham City

Questa è una mia storiella, ove metto assieme certi personaggi che adoro da sempre (sono personaggi di storie e fumetti diversi ma a volte si trovano assieme). Nulla di serio ma l’ho immaginata così:

Personaggi: Batman, Spawn, Hellboy, Jason Voorhees & Predator

Descrizione dei personaggi:

  1. Batman: il Cavaliere Oscuro, pronto a difendere la Giustizia sempre e comunque;
  2. Spawn: una figura simile a Batman (storie e ambientazioni diverse) ma che viene dal Male, per combattere poi il Male. Ha poteri particolari ed è un osso duro come pochi;
  3. Hellboy: evocato dai nazisti, proviene da una dimensione oscura primordiale (i nazisti credevano nell’Occulto) ma viene cresciuto come Uomo ed educato alla Giustizia Sociale. Il suo destino è quello di portare la distruzione sulla Terra (è Satana) ma per ora, pare abbia preso altre vie… migliori;
  4. Jason: il serial killer del lago, viene ucciso da piccolo e la mamma trova gli assassini per farli fuori. La mamma viene poi assassinata a sua volta e Jason torna dall’Inferno per vendicarsi su tutti. Personaggio unico in tutti i sensi.
  5. Predator: alieno che non vuole dominare ma solo combattere per collezionare trofei di guerra. La sua tecnologia non conosce rivali.

Ambientazione: Gotham City… città famosa per casini di vario tipo XD

BatmanArkhamKnightGothamCity
Gotham City in “Batman: Arkham Knight

E’ una notte più tetra del solito a Gotham, Batman si trova sul tetto di uno dei tanti grattacieli della città, pronto ad osservare ogni minimo particolare delle sue zone.

batman-dc-comics-1

Batman riceve delle notizie strane su un demone che è arrivato a Gotham. Questo Hellboy a quanto pare non è malvagio ma il suo vero nome è Anung Un Rama. Batman cerca nei suoi database questo nome e infine lo trova. E’ colui che deve portare l’Apocalisse sulla Terra. Batman ha una preoccupazione in più adesso e già deve gestire i sospetti che ha sui poteri di Superman. Batman non è un esperto di demoni, chiede aiuto a Spawn che viene appunto dall’Inferno. Spawn si presenta mediante un portale dimensionale e si mette vicino a Batman.

spawn-and-batman-in-the-sky1

I due si mettono a ragionare ma Spawn tranquillizza Batman e gli dice che questo Hellboy, non ha intenzioni malvage. Anzi, gli dice, è arrivato a Gotham perchè deve dare la caccia ad un serial killer non-morto che ha lasciato scie di morti da tanto tempo. Batman e Spawn seguono Hellboy. Hellboy si dirige verso le paludi fuori Gotham e si ferma a guardare le terre intorno a lui. Batman e Spawn lo raggiungono piano piano. Hellboy si gira e dice: “avete da accendere? Ho perso l’accendino…cazzo… e non posso fumare il mio cubano!” Batman e Spawn si guardano e poi guardano nuovamente il bestione rosso.

141063-192708-hellboy

Hellboy sorride e spiega loro che è un appassionato di sigari e che prima di combattere, ne fuma sempre un paio. Fa presente che ha perso il suo accendino, mentre inseguiva Jason in queste paludi. Hellboy si mette a parlare con Spawn: “tu sei quel mercenario che è stato bruciato vivo e poi gettato all’Inferno dico bene? Eri un vero stronzo!” Spawn risponde: “e tu sei un demone simile al demone che combatto… Malebolgia si chiama! Io combatto i demoni!” I due iniziano a scaldarsi ma Batman interviene per farli calmare.

spawn_by_wizyakuza-d8k1hfv

Batman comprende che può far squadra anche con Hellboy ma ad un tratto, spunta Jason dalla palude e attacca proprio il caro Pipistrello col suo machete. Batman si mette in difesa col mantello ma Spawn lo difende, grazie ai poteri della sua tuta particolare. Hellboy estrae la sua pistola (chiamata: Buon Samaritano) ed esclama: “finalmente…adesso ti faccio il culo!” Hellboy spara a Jason ma questi non muore.

4707767035c81b646180fb32b3150c23

Jason si rialza sempre e riesce a tenere testa a tutti. Non emette alcun suono, nemmeno di dolore. E’ una macchina di morte e basta. Hellboy lo prende per il collo e lo alza di peso. Jason tenta di liberarsi. Spawn cerca di contenere Jason ma Batman nota una sagoma familiare che diventa sempre più visibile, da lontano. Si sente un urlo di guerra che fa gelare il sangue pure a Jason. Batman riconosce la sagoma…trattasi del Predator. Il Predator è tornato a Gotham, forse per scontrarsi nuovamente con Batman… chissà!

4310371-2958234-650920-predator_big_game_01

Hellboy vede l’alieno e dice: “chi cazzo è questo?” Spawn risponde che non ha mai visto prima forme di vita come questo tipo, Batman al contrario dice che proviene da un Mondo lontano, ama combattere e possiede armi di distruzione di massa… è un pericolo ben peggiore di Jason. Jason però, si libera dalla morsa del diavolo rosso e si dirige verso Gotham. Gli abitanti locali sono in pericolo adesso…Jason non ha scrupoli.

Jason_Voorhees_02

Hellboy lo insegue e rassicura gli altri che lo prende, anche a costo di farlo a pezzi. Batman e Spawn devono fronteggiare il Predator. Sarà uno scontro fuori dal comune….forse Batman chiamerà la Justice League. Non esiste solo un Predator, sono una razza… e se fosse l’inizio di un’invasione?

La storia continua…

Buona domenica da Gengis Khan

Annunci

28 thoughts on “Fumetti…che Passione…e che Cultura!

Add yours

  1. Non sono cresciuta con i fumetti, ma è un genere che mi affascina. Penso possa essere una vera forma d’arte e molte storie nate nei fumetti fanno riflettere e appassionano, come hai detto tu. Non è un caso che cinema e tv traggano sempre più ispirazione da essi! Interessante il tuo approfondimento.
    Buona domenica!

    Liked by 1 persona

  2. Da quello che vedo questa è arte vera e buona letteratura. Per un fatto anagrafico sono più legato a Topolino. Ho visto scomparire amici e parenti, ma il topastro è ancora là. Quello che è reale rimane, il tempo è per le cose di passaggio. Il solo dubbio che ho è questo: ma Minni gliel’ha mai data al roditore? La domanda è serissima e Moravia stesso ci ha ricamato sopra. Per il resto, articolo inappuntabile, molto tecnico, l’ho letto d’un fiato.

    Liked by 1 persona

  3. I miei ricordi di bambina sono legati ai “Fantastici Quattro” e a me i fumetti sono sempre piaciuti. Ai fumetti Lucio Dalla ha dedicato una bellissima canzone. Degna di nota e apprezzabile è questa vostra iniziativa. Interessante anche la tua storia. Ciao!

    Liked by 2 people

      1. immancabile… con la bava… La verità è che credevo fosse una parentesi tua … poi ho capito. 🙂 succede quando non sei ben preparata e non approfondisci… o no?

        Mi piace

Fammi paura con ciò che pensi...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: