Discorsi seri con amici cari

Tema: SOLDI

fare-soldi
Giochiamo a Monopoly XD

Ieri sera ero con amici (casa mia) e si parlava di cose serie. Tutti riuniti con la birra (1 a testa, senza strafare) e si parlava dei soldi e di come hanno plasmato il Mondo, specialmente quello moderno. Tutto inizia con uno degli amici che mi domanda la differenza dei soldi fra il periodo antico e quello moderno, passando per il periodo medioevale. Rispondo che: nel periodo antico e durante il Medioevo la Società era abbastanza semplice, cioè nobili e plebei (o servi della gleba per il periodo medioevale). Le ricchezze dei nobili non erano dei capitali come le ricchezze dei borghesi e quindi, i soldi avevano un valore diverso. Non erano ancora in grado, i soldi, di surclassare ogni tipo di potere politico/religioso. Domando loro, perchè si considerano i nobili peggiori dei borghesi? E’ semplice, dico, un borghese si è fatto il mazzo per raggiungere quel tipo di status sociale (anche se, aggiungo, questo non giustifica le aberrazioni di tale classe sociale sul lavoro e sulla politica), mentre il nobile vive di rendita “grazie” alla dinastia da cui proviene. I nobili non hanno la concezione del lavoro, anche se sfruttano i servi e non conoscono il valore dei soldi o delle ricchezze in generale, proprio perchè non si sono mai guadagnati nulla. Il passaggio dalle dominazioni aristocratiche a quelle borghesi, rimane comunque un ottimo progresso…aggiungo sempre. Furono proprio i borghesi a trasformare la servitù della gleba in classe proletaria, anche se poi verranno fuori altri problemi sociali. Sottolineo loro una piccola eccezione, sui Medici a Firenze. I Medici furono una dinastia nobile ma facevano attività borghesi; erano banchieri (l’attività borghese per antonomasia). I Medici, nonostante fossero biechi e corruttori, avevano capito l’importanza del lavoro, rispetto ad altre classi aristocratiche. Si comincia a parlare dell’Età Moderna, dopo un piccolo confronto mi chiedono delle cose e rispondo. Secondo gli storici, dico, l’Età Moderna inizia con la scoperta dell’America da parte di Colombo (1492) ma in realtà, la vera Epoca Moderna viene fuori con la Rivoluzione Francese perchè vengono spezzate realmente le catene del Feudalesimo, a favore del Capitalismo. Lo Stato liberale è il punto cardine della Società Moderna, con la suddivisione dei poteri (Legislativo, Esecutivo e Giudiziario). Da questo discorso, dico loro, arriviamo poi al potere dei soldi in cui diventano un fine e non tanto uno strumento per fare realmente del bene. Aggiungo poi sui soldi: dico loro che sono certamente importanti, da sempre ma non devono diventare un’esasperazione per cercare un potere che ti mozza le gambe e basta alla fine. Di certo, sottolineo, che nei miei lavori (come in altri) se ne fanno ma mai a tal punto da corrompere l’animo di una persona. Se i soldi corrompono, da una parte è perchè certe persone vogliono farsi comprare da questo potere (diventano schiave poi, ed è la peggior schiavitù… con le catene mentali) ma dall’altra, è il Sistema che permette tutto ciò. Parliamo poi di oggi e dico (dopo un altro confronto) che se anche negli ultimi tempi girano molti più soldi (nonostante la crisi, il benessere è comunque maggiore rispetto ai secoli scorsi), l’individualismo sfrenato nato dal potere dei soldi c’è da sempre; questa voglia di distruggere gli altri per diventare il “migliore”. E’ una mentalità che esiste da sempre ma col Capitalismo, si è intensificata (abbiamo parlato pure della Meritocrazia ed ho aggiunto che, salvo contesti giusti, è sempre stata lo strumento dei potenti contro i deboli). Dopo tutti sti discorsi facciamo tardi e finiamo col dire barzellette e cazzate di vario tipo. Il bello di una vera Amicizia è che non vorresti mai finire di parlare con gli altri.

Per finire…

Il Capitalismo è stato un progresso in tutti i campi ma guardandolo oggi, mi viene da dire: “a che prezzo?” Abbiamo problemi di natura sociale (lasciamo perdere la mala-politica che c’è da sempre anche se gli esempi giusti di potere, si trovano) che ci portiamo da secoli. Certamente sono cambiate certe esigenze dal 1900 al 2000 ma la fame, lo sfruttamento e l’individuo che distrugge la collettività, ci sono da quando il Capitalismo prende potere in Occidente o in altre parti del Mondo. Se si continua così, le classi finanziarie che controllano tutto (che poi è Alta Borghesia), diventeranno una specie di nuova Aristocrazia sociale. Chi detiene queste grandi rendite, in realtà, non si merita manco una piccola parte perchè o le ha rubate o le ha ottenute da altri (magari un pelino più onesti)…atteggiamento simile alle vecchie dinastie dei nobili (non fare un cazzo e accumulare ricchezze, fino a raggiungere un’opulenza da vomito). Bisogna diventare dei Robin Hood e rubare a questi ricconi di merda (anche con la violenza) e dare a chi realmente ha bisogno (arriveremo a questo, alla fine, secondo me). Sono anche piuttosto bravo con l’arco (ho avuto un piccolo periodo di lezioni al tiro con l’arco). XD

Buongiorno da Ade Hood

Annunci

One thought on “Discorsi seri con amici cari

Add yours

Fammi paura con ciò che pensi...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: