Gussago, l’estrema destra e i “pericolosi” cartelloni dei bambini

Un saggio disse: “per curare il fascismo basta leggere, per curare il razzismo basta viaggiare

Ci vuole coraggio a rompere i coglioni pure ai bimbi. Dante diceva: “fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza…
Tanti italiani (i medi ovviamente, la feccia della Nazione) non hanno letto la Divina Commedia a quanto pare 😀

Ade

Brescia Anticapitalista

In questi giorni i fascisti di Brescia ai bresciani (chiamiamoli col loro nome anche se cercano di ripulirsi la faccia) hanno pubblicato sulla loro pagina Facebook un post (pubblico) contentente fotografie scattate all’interno della Scuola Primaria T. Olivelli di Gussago (BS).
Le fotografie ritraggono dei lavori svolti dai bambini sul tema dell’immigrazione e dell’accoglienza; concetti totalmente alieni per Brescia ai bresciani che per descrivere tali lavori utilizza la solita retorica della “apologia dell’invasione”, dei “finti profughi”, del “lavaggio del cervello” da parte delle maestre e così via.

E’ veramente penoso il fatto che degli adulti arrivino a polemizzare con i lavoretti dei loro bambini pur di portare avanti la loro agenda politica di razzismo. Mi chiedo che cosa passi nella testa di un adulto che, vedendo un cartellone come quello nella foto, si senta in dovere di fotografarlo per annoverare pubblicamente “i diritti dei bambini”

View original post 219 altre parole

Annunci

5 thoughts on “Gussago, l’estrema destra e i “pericolosi” cartelloni dei bambini

Add yours

  1. Io sapevo che Brescia ospita stranieri da moltissimi anni e che in città l’integrazione era un fatto tangibile…
    Non e’ piu cosi?

    Quello che dici nel tuo post di oggi fa cadere tutte le mie speranze,
    Pensavo che i bambini potessero essere liberi di esprimersi ,senza essere strumentalizzati da idee preconcette..

    Liked by 1 persona

Fammi paura con ciò che pensi...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: